Strategie di vendita: sicuro di esserti posizionato al meglio?

Ti sembra di avere tutto: lo showroom in una zona di passaggio, aziende di qualità, un negozio accogliente e tenuto bene, una squadra di venditori preparati, che conosce le strategie di vendita ed è pronto ad accogliere i clienti nel migliore dei modi. Eppure, nonostante tutti i tuoi sforzi, le cose non vanno come vorresti: il fatturato non corrisponde alle aspettative, i clienti non sono abbastanza per poter definire la tua attività un successo.

Cosa manca? A cosa non hai pensato?

La sola domanda che ti devi porre è questa: nel mio settore, chi è il primo rivenditore che viene in mente al cliente che deve ristrutturare casa? Se ti sei riconosciuto nelle prime righe che hai letto, probabilmente non sei tu. Ed è questo il problema a cui devi porre rimedio. Quello che devi fare per correre ai ripari è ripetere una parola che per te deve diventare un mantra: posizionamento.

Cosa si intende per posizionamento di marca (o, come dicono gli inglesi, brand positioning)? Posizionamento significa attuare una strategia per fare in modo che il brand assuma una posizione distintiva nel mercato di settore. In poche parole, per essere immediatamente riconoscibile dal tuo cliente. Se ci pensi, fino a qualche anno fa, quando qualcuno doveva ristrutturare casa, cosa faceva? Faceva il giro dei rivenditori della sua zona, quelli davanti ai quali passa chissà quante volte. Ora invece, le persone sono disposte anche a fare i km per trovare ciò che desiderano. La verità è che non sempre vanno alla ricerca di un prodotto e/o del prezzo più basso. La maggior parte delle volte vanno alla ricerca di esperienze, di un luogo in cui si sentano compresi, di professionisti che li facciano sentire in buone mani. Se la tua azienda ha un forte segno distintivo, riconoscibile dal privato, lui sarà disposto a venire da te. Quindi devi lavorare per fare in modo che, quando il cliente pensa di ristrutturare casa, tu sia il primo a venirgli in mente! Solo in questo modo potrai differenziarsi dai concorrenti, e mirare dritto al target di riferimento.

Per cosa vuoi essere riconosciuto dal tuo cliente? Per lo stile, per la funzionalità, per l’innovazione, per la convenienza? Qualunque sia la tua risposta, il brand positioning ti aiuterà a differenziarti dagli altri competitor, proprio in base alla qualità che vuoi far emergere di più. Ed è in questo modo che i potenziali clienti ti riconosceranno, in mezzo a tutti gli altri concorrenti. L’obiettivo è proprio quello di fissare il tuo nome nella mente dei clienti finali, siano essi privati, architetti o imprese; di modo che, nel momento in cui questi si metteranno a cercare un determinato servizio o un determinato prodotto, ecco che immediatamente penseranno al nome della tua azienda come prima scelta, tra tutti gli altri all’interno dello stesso settore.

Ecco perché è importante conoscere i principi alla base del posizionamento di marca e le strategie per attuarlo. Il primo modulo dell’Accademia dello Showroom si occuperà proprio di “posizionamento e marketing dello showroom”. Partecipa alla due giorni dedicata agli imprenditori e ai professionisti del settore: un’occasione per approfondire e analizzare le strategie di vendita e di marketing da attuare per posizionare al meglio il tuo marchio. Basta raccontarsela, il momento per definire il tuo brand positioning è adesso!

Articolo precedenteArticolo successivo